Gianfranco Martinatto
Studioso di storia Locale

Filodistoria

Gianfranco Martinatto

Il viaggio non finisce mai. Solo i viaggiatori finiscono. E anche loro possono prolungarsi in memoria, ricordo, narrazione

José Saramango

Gianfranco Martinatto

Studioso di storia Locale, laureato in Lettere (storia medievale) nel giugno 1983

Dal 1983 ha insegnato Lettere per otto lustri in tutti i gradi della scuola secondaria di I e II grado: medie, Liceo Scientifico sperimentale, Istituti Tecnico-Professionali, (Rivoli, Luserna S.Giovanni, Barolo, Savigliano, Pinerolo, Carmagnola ) svolgendo anche attività sindacale.

Si ritiene con orgoglio uno “Statale” perché nell’unico anno non trascorso dietro la cattedra ha servito in “Nizza Cavalleria”.

Una vita per e nello Stato! Dunque: “un Paese è bello averlo……ma anche amarlo e servirlo”.

L’interesse per la storia

è sempre stato per lui un’occasione di conoscenza perché “la storia siamo noi”, nella grande realtà come nella piccola dimensione locale. ( icona storia )

Inizia con gli anni Novanta come saggista storico, i cui interessi sono legati alla microstoria e agli aspetti sociali, alcune sue opere raggiungono biblioteche estere ( Deutschen Nationalbibliothek, Library of Congress, Staatsbibliothek zu Berlin, British Library, WorldCat….)

Collabora

con alcune case editrici per testi di divulgazione scolastica e svolge attività di pubblicista su diverse riviste:

  • con la casa editrice “IL CAPITELLO”
  • sulla rivista transfrontaliera “PANORAMI, Vallate Alpine-Vallees des Alpes”, su settimanali locali, sul Bollettino della Società Storica Pinerolese, su R&S Rene&Salute. Su Passaggi-Sconfini….
  • Svolge consulenze per guide storico-turistiche, siti comunali e regionali, per memorie legate a edifici di particolare interesse storico, tutoraggio per tesi universitarie inerenti i beni artistico-architettonici ( sul castello dei 9 Merli, S.Vito, La Farnesa, S.Giorgio, il Sangonetto ecc. ecc. nonché sul patrimonio linguistico-toponomastico)
  • Con altri storici locali si è impegnato nella salvaguardia della memoria materiale e immateriale piossaschese
  • Presente nell’elenco degli esperti valutatori della EUROPEAN COMMISSION del programma SOCRATES del 2002.

In questi ultimi quattro lustri degli anni 2000, oltre ai lavori personali sono aumentate le sue collaborazioni in altri campi come nella storia delle istituzioni benefiche e della Resistenza, trovando ospitalità in saggi di altri autori.

Non sono mancate le consulenze per guide turistiche per una maggior conoscenza di Piossasco a livello cartaceo e sul Web

Ci sono poi state nell’ultimo decennio anche divagazioni in altri generi come la memorialistica (racconti e romanzo) e nella divulgazione illustrata grazie anche all’amicizia con l’Arch. Francesco Mottura per lavori rivolti soprattutto ai ragazzi.

 Last but not least, collabora con L’UNI3 di Piossasco in particolare, ma non solo, sulla storia locale e argomenti di storia più generale.

Ha curato  le seguenti Mostre

  • A CARTE SCOPERTE: Piossasco la rappresentazione cartografica e grafica di un paese 
  • ‘900 DI GUERRE E DI PASSIONI-Gli avvenimenti che hanno segnato un secolo (1900-1945) 
  • L’ARCHITETTURA DELLA FEDE-Mille anni di architettura e arte religiosa a Piossasco.
  • Sulle ORME DEI PADRI- Un Cammino di Fede (50anni dei SS.Apostoli)
error: Content is protected !!