San Vito come e perchè

San vito , Primo nucleo del paese, sorge a ridosso deCricetto come sua espansione esterna.

Un documento del 1387 lo descrive con la chiesa, la Confraternita, la grande porta (oggi via San Domenico Savio).

Lungo la strada che saliva dal Marchile, detta dei Tapini, a ridosso delle case erano presenti una peschiera e una torre colombara.

Il primo nucleo insediativo sembra aver avuto uria sua vivacità economica nel Medio (Evo: in esso hanno la loro bottega conciatori di pelli, calzolai, artigiani del legno, fabbri, commercianti di animali da lana e di granaglie.

Si incontrano per le sue strade e i suoi boschi tutti i personaggi tipici dell’universo medioevale: monaci, eremiti, eterodossi.

 

bbblbbbr